Come funziona

Dashboard

La pagina principale consente di accedere a tutte le funzioni.

Mostra le statistiche relative all’ultimo invio, l’utilizzo mensile del sistema e i link preferiti.


Gestione contatti

E’ possibile gestire manualmente i propri contatti, oppure importarli tramite una procedura guidata.

A ogni contatto è possibile attribuire uno o più gruppi di appartenenza, ed anche informazioni aggiuntive, che consentono di personalizzare il testo della comunicazione e/o effettuare selezioni avanzate dei destinatari.


Form di iscrizione, messaggi e landing-page

E’ possibile, in modo semplice, creare la form da inserire nel sito web (per automatizzare l’iscrizione direttamente dal sito), personalizzando i messaggi inviati all’utente che si iscrive e le relative pagine di conferma.


Gestione delle newsletter

E’ possibile creare uno o più newsletter, o liste (ad esempio in base al target o a tipologia di prodotto). Ogni newsletter ha le proprie impostazioni, e può contenere illimitati campagne di invio.

Per ogni newsletter si possono definire le impostazioni principali, come ad esempio l’indirizzo mail che compare come mittente.

E’ anche possibile effettuare l’integrazione con Google Analytics.


Redazione della newsletter

Il sistema consente di gestire bozze di comunicazione, che si possono editare con uno strumento simile a word. Sono presenti variabili per inserire valori presenti in anagrafica dei contatti.

Si può creare una nuova bozza partendo da un invio precedente.

E’ possibile aggiungere allegati all’invio, e fare invii di prova.


Selezione destinatari ed invio della newsletter

Quando si è pronti per l’invio, si selezionano i gruppi di contatti da prendere in considerazione.

E’ possibile raffinare successivamente i contatti, selezionandoli puntualmente oppure applicando delle regole in base ai dati personalizzati presenti in anagrafica (ad esempio, inviare a tutti i contatti che sono in provincia di Milano).

L’invio effettivo può essere schedulato, in modo che inizi all’orario preferito.


Verifica degli invii e statistiche

Questa sezione mostra con alcuni diagrammi la bontà della campagna.

MailAgile tiene traccia di:

  • Chi ha aperto la comunicazione (e anche della data e ora in cui ciò avviene).
  • Dei link cliccati all’interno della mail.
  • Dei destinatari che non hanno ancora aperto la mail.
  • Di tutti i bounce avvenuti.

Trend di una newsletter

MailAgile consente di verificare l’andamento di una newsletter nel tempo, mettendo a confronto i risultati delle campagne. Puoi capire quindi come evolve tua comunicazione, la qualità della tua lista e l’interesse dei lettori.


Trend di una newsletter

MailAgile consente di verificare l’andamento della lista nel tempo, mettendo a confronto i risultati delle campagne.

Puoi capire quindi come evolve tua comunicazione, la qualità della tua lista e l’interesse dei lettori.


Disiscrizioni e gestione degli errori

Un contatto può disiscriversi da una specifica newsletter (lista). MailAgile tiene traccia di queste disiscrizioni, e ne consente la consultazione.

Può succedere che un contatto abbia un indirizzo errato, o vi siano dei problemi di qualsiasi tipo per recapitare la mail. Questo tipo di problema è chiamato in gergo tecnico “bounce”.

MailAgile consente di verificare gli indirizzi con errore, e di procedere alla pulizia degli stessi, mantenendo la lista di invio aggiornata e di alta qualità.